Spagna, nuovo governo deve decidere misure supplementari- Fitch

martedì 22 novembre 2011 13:10
 

22 novembre (Reuters) - Il nuovo governo spagnolo dovrà mettere a punto ulteriori misure per raggiungere gli obiettivi di disavanzo fissati nell'attuale programma di stabilità del paese.

Lo ha ridadito oggi l'agenzia di rating Fitch Ratings.

Il nuovo mandato del governo, dopo la vittoria a maggioranza assoluta del Partito Popolare alle elezioni parlamentari di domenica, fornisce una finestra di opportunità.

Se l'obbiettivo è quello di migliorare le aspettative del mercato della sua capacità di crescere e ridurre il debito entro i confini della zona euro, occorre che gli investitori vengano sorpresi positivamente con un programma ambizioso e radicale di riforme fiscale e strutturale, sottolinea l'agenzia di rating.

La Spagna si è impegnata a realizzare misure supplementari per raggiungere i suoi obiettivi di bilancio. Il debito pubblico punterà al 72% del Pil, il che è sostenibile, nonostante l'aumento dei tassi di interesse a lungo termine, secondo Fitch.

Tuttavia, ci sono grossi rischi su queste previsioni e sono cresciuti con l'intensificarsi della crisi del debito della zona euro dopo il recente summit del G20 e dell'Unione europea. I rendimenti dei bond spagnoli sono stati spinti al rialzo, e le aspettative di crescita a termine in calo.

Fitch ha un rating sulla Spagna di 'AA-' con outlook negativo. "Quando abbiamo declassato la Spagna - dice Ficht in una nota - dal livello di 'AA +' lo scorso 7 ottobre, abbiamo sottolineato che la mancanza di obiettivi di bilancio metterebbe il rating sotto pressione, poichè la crescita sarebbe più debole delle attese e maggiori i costi di ricapitalizzazione delle banche".

Per leggere l'intero testo di Fitch fare doppio click su .

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129504, Reuters messaging: gabriella.bruschi.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia