Usa, prezzi al consumo ottobre -0,1%, indice 'core' +0,1%

mercoledì 16 novembre 2011 15:13
 

(Versione in italiano di pezzo precedentemente mandato in inglese)

WASHINGTON, 16 novembre (Reuters) - Si contrae l'indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti in ottobre, per la prima volta in quattro mesi, per effetto della diminuzione dei prezzi di automobili e carburanti.

Lo dicono i datti diffusi dal Dipartimento del lavoro, che indicano tuttavia a livello 'core', ovvero al netto delle componenti più volatili cibo ed energia, un lieve incremento.

L'indice cpi ha mostrato una riduzione dello 0,1% congiunturale in ottobre, dopo il +0,3% di ottobre. Le attese erano per un dato invariato.

I prezzi dei generi alimentari sono saliti dello 0,1%, mentre quelli dei carburanti hanno fatto segnare una riduzione del 3,1%.

L'indice cpi 'core', seguito con attenzione dalla Fed, ha invece mostrato un incremento dello 0,1%, in linea con quello del mese precedente e con le stime degli economisti.

"Dal mio punto di vista si tratta di numeri piuttosto coerenti con le attese, che non hanno creato grossi sconvolgimenti. La Fed rimane decisamente focalizzata su occupazione e crescita piuttosto che sull'inflazione, quindi credo che questi dati siano destinati a rimanere per un po' in secondo piano" spiega l'economista di Rbc Capital Markets Jacob Oubina.

Su base tendenziale l'inflazione Usa si è attestata al 3,5% dal 3,9% di settembre, mentre quella 'core' al 2,1% dal 2%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia