PUNTO 1-Italia, entrate tributarie settembre a 22.588 milioni - Bankitalia

martedì 15 novembre 2011 11:00
 

(Aggiunge dettagli, nota ministero finanze)

ROMA, 15 novembre (Reuters) - Le entrate tributarie calcolate con il metodo contabile della cassa sono ammontate in settembre a 22.588 milioni da 21.814 milioni un anno prima.

La variazione di settembre rispetto a un anno prima è stata del 3,5% mentre la variazione annuale sulle entrate dei primi nove mesi è stata del 2,48%

Lo si legge nel supplemento di finanza pubblica al bollettino statistico della Banca d'Italia.

Le statistiche della Banca d'Italia sul gettito fiscale differiscono da quelle del Tesoro, che calcola le entrate con il metodo contabile della competenza economica e tiene conto anche del gettito riscosso dagli enti locali.

Il dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia ha infatti reso noto che nel periodo gennaio-settembre le entrate tributarie per competenza giuridica evidenziano una crescita tendenziale dell'1,6% con un lieve decremento dovuto alla riduzione di 0,2% delle imposte dirette e alla crescita del 3,6% delle imposte indirette.

Nel dettaglio nel periodo gennaio-settembre 2011 le entrate totali pari a 281.893 milioni di euro (+4.422 milioni di euro, pari a +1,6%) derivano per 149.323 milioni di euro (-228 milioni di euro pari a -0,2%) dalle imposte dirette e 132.570 milioni di euro (+4.650 milioni di euro, pari a +3,6%) dalle imposte indirette.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224210, Reuters Messaging: giselda.vagnoni.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia