Immobili, compravendite calano del 2,4% su 2010 - Istat

mercoledì 26 ottobre 2011 11:34
 

ROMA, 26 ottobre (Reuters) - Nel primo trimestre dell'anno le compravendite di unità immobiliari sono state 186.224, con una riduzione del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2010, dice oggi l'Istat, confermando così l'andamento negativo già registrato nei due trimestre precedenti.

Il calo delle compravendite di abitazioni è stato del 2,2%, anche se il fenomeno è più forte nel Sud Italia (-6,6%) e nel Nord-est (-2,8%), dice l'Istituto nazionale di statistica in una nota, mentre nelle grandi città si segnala un aumento dello 0,2%.

Cala invece in modo più significativo la compravendita di immobili per uso economico, -5,3%, anche se nel Nord-est si segnala un aumento del 2,8%.

Rispetto al 2010 aumentano del 2% i mutui stipulati, dice ancora l'Istat.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia