Governo oggi taglia nuove stime Pil a 0,7% in 2011, 0,6% in 2012

giovedì 22 settembre 2011 09:09
 

ROMA, 22 settembre (Reuters) - Il Consiglio dei ministri che si riunisce stamani a palazzo Chigi approverà le nuove stime ufficiali sulla crescita del Paese che sono state dimezzate per l'anno in corso e il prossimo.

Fonti governative hanno riferito ieri sera a Reuters che il Pil 2011 è indicato adesso a +0,7% dall'1,1% di aprile e il Pil 2012 allo 0,6% dall'1,3%.

Rivista al ribasso anche la previsione per il 2013 all'1,2% dall'1,5%.

In una nota il Tesoro ha detto ieri che, nonostante il rallentamento economico, la manovra appena varata per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2013 non avrà bisogno di essere rafforzata.

(Giuseppe Fonte)