Lavoro, in 2010 2,5 mln sono irregolari, 10,3% del totale- Istat

mercoledì 21 settembre 2011 11:49
 

ROMA, 21 settembre (Reuters) - Il 10,3% degli occupati in Italia lavora in modo non regolare, rende noto l'Istat.

Nel 2010 gli occupati irregolari ammontavano a 2,548 milioni, in lieve calo rispetto ai 2,554 milioni del 2009.

I lavoratori dipendenti irregolari ammontavano nel 2010 a 2,102 milioni, gli indipendenti a 446.000. Nell'intero 2010 gli occupati totali, tra regolari e irregolari, ammontavano a 24,643 milioni.