Germania, crescita 2011 più vicina a 3% che 2% - Merkel

venerdì 16 settembre 2011 11:47
 

BERLINO, 16 settembre (Reuters) - Il prodotto interno lordo tedesco crescerà quest'anno a un ritmo più prossimo a 3% che a 2,5%. Lo dice il cancelliere Angela Merkel, dopo che mercoledì scorso gli istituti per la ricerca economica Rwi, Iwh e Bdb hanno portato le proiezioni per il Pil 2011 e 2012 rispettivamente a 2,9% da 3,7% e 1% da 1,7% e parlato di maggiori rischi di recessione.

Merkel tiene inoltre a ribadirsi fermamente contraria allo strumento degli eurobond, spiegando invece che bisognerebbe valutare la possibilità di un vero e proprio intervento nel medio-termine da parte dell'Europa nei paesi poco virtuosi nella gestione dei conti pubblici.