PUNTO 1 - Italia, mercato lavoro in ripresa lenta - Ocse

giovedì 15 settembre 2011 13:13
 

* Tasso disoccupazione a 8,5%,inferiore area Ocse

* Disoccupazione giovanile tra peggiori area Ocse

* Limitata azione ammortizzatori sociali (Aggiunge dettagli rapporto)

MILANO, 15 settembre (Reuters) -

L'impatto della recente profonda recessione sul mercato del lavoro italiano è stato relativamente mite, ma la ripresa è stata lenta.

Lo dice l'Ocse nel suo Rapporto sull'Occupazione 2011 reso noto oggi.

Il tasso di disoccupazione italiano (secondo la definizione Ilo) è aumentato di 2,5 punti percentuali tra l'inizio della crisi (secondo trimestre del 2007) e il primo trimestre del 2010 per raggiungere l'8,5%, con un incremento inferiore alla crescita media dell'area Ocse. Da allora, tuttavia, la ripresa è stata lenta.

Il tasso di disoccupazione è sceso di solo la metà di un punto percentuale in Italia, in linea con il lento calo visto nell'area Ocse nel suo complesso, dice il rapporto.

Il fatto che la ripresa economica nell'area dell'euro stenti a decollare suggerisce che la disoccupazione italiana resterà al di sopra il suo livello pre-crisi per qualche tempo, dice.   Continua...