Governo,martedì riunione parti sociali su patto crescita-Sacconi

venerdì 25 luglio 2008 13:29
 

ROMA, 25 luglio (Reuters) - Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha confermato stamani che il governo ha convocato per martedì pomeriggio le parti sociali per discutere di crescita economica e contratti, dopo l'input arrivato dai sindacati che stanno conducendo con Confidustria una trattativa per riformare il sistrema contrattuale.

"All'economia sociale e di mercato si ispira la lettera di convocazine delle parti sociali per l'incontro di martedì", ha detto Sacconi presentando il Libro Verde sul futuro modello sociale: "La vita buona nella società attiva". "La concertazione finirà fra tre mesi. Ne seguirà il Libro Bianco e il completamento delle azioni di legislatura per rafforzare la politica sociale in un momento così difficile per l'economia", ha aggiunto il ministro.

Ieri, al termine di un nuovo round di incontri presso la Confindustria sulla riforma dei contratti, sia i rappresentanti degli industriali che i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil hanno espresso - seppure con accenti diversi - soddisfazione per l'esito dell'incontro e per la volontà di andare avanti con la trattativa per finalizzare un accordo possibilmente entro fine settembre.

Il nodo da sciogliere resta principalmente il tasso di inflazione da indicare come riferimento per i nuovi contratti alla luce del tasso programmato all'1,7% per quest'anno e all'1,5% per il prossimo da parte del governo, ritenuto irrealistico dai sindacati alla luce del caro greggio e dei beni alimentari.

Gli incontri tecnici su questo nodo proseguono in questi giorni, mentre una nuova riunione plenaria con i 'big' è prevista per il 31 luglio.