Usa, Paulson contrario a utilizzo piano salvataggio per auto

venerdì 5 dicembre 2008 09:21
 

PECHINO, 5 dicembre (Reuters) - Gli Stati Uniti hanno compiuto un evidente progresso nella stabilizzazione del sistema finanziario, ma il processo di risanamento deve affrontare ancora molte sfide.

Lo ha detto il segretario al Tesoro, Henry Paulson, aggiungendo che il fondo di salvataggio da 700 miliardi di dollari autorizzato dal Congresso non dovrebbe essere usato per aiutare l'industria dell'auto, anche se va scongiurato il fallimento di uno dei tre giganti del settore.

"Il vero, chiaro scopo del TARP (Troubled Assets Relief Program) era la stabilizzazione del nostro sistema finanziario. Abbiamo fatto dei progressi concreti (in questa direzione), ma ci saranno molti mesi di sfide davanti a noi", ha detto Paulson ai giornalisti al termine del quinto incontro sino-americano "Strategic Economic Dialogue".

Paulson ha poi espresso la sua contrarietà all'utilizzo del fondo di salvataggio per aiutare il settore dell'auto, ma ha anche aggiunto: "Il fallimento di uno dei produttori di auto adesso non sarebbe una buona cosa. Sarebbe una cosa negativa".