Forex, yen e dollaro riducono perdite in attesa dati Usa

venerdì 3 aprile 2009 07:56
 

TOKYO, 3 aprile (Reuters) - Sul ritorno di una certa cautela prima del dato Usa sugli occupati, lo yen e il dollaro hanno ridotto le perdite sulle piazze asiatiche dopo aver toccato i minimi di diversi mesi.

Il mercato aspetta le cifre sull'occupazione Usa. Le attese sono per un calo di occupati non agricoli di 650.000 unità in marzo dopo il calo di 651.000 in febbraio. Adp, il cui indice è anticipatore di quello di oggi, mercoledì ha detto che il settore privato ha perso 742.000 unità, oltre le attese.

La seduta di ieri è stata caratterizzata dalla conclusione del vertice dei leader del G20, che hanno concordato di destinare altri 1.000 miliardi di dollari a sostegno dell'economia mondiale, e dal taglio di 25 punti base del tasso di riferimento della Bce, sotto quel che buona parte del mercato si aspettasse un più consistente taglio di 50 punti base.

Alle 7,55 circa l'euro vale 1,3422/24 dollari EUR= da una chiusura Usa ieri a 1,3459 e 133,65/68 yen EURJPY= da 134,05.

Il dollaro/yen JPY= si attesta invece a 99,56/59 da 99,60 di ieri a New York.