Usa, nuovi ordini alle industrie luglio +1,3%, sopra stime

mercoledì 3 settembre 2008 16:55
 

WASHINGTON, 3 settembre (Reuters) - I nuovi ordini alle industrie Usa salgono più del previsto nel mese di luglio, con una crescita mensile dell'1,3%, spinti da un aumento nel settore dei trasporti. Il dato è sato diffuso oggi dal Dipartimento del Commercio.

Gli economisti intervistati da Reuters si aspettavano un rialzo mese su mese dell'1%.

Il dato sui nuovi ordini di giugno è stato rivisto al rialzo a 2,1% contro un precedente di 1,7% e luglio risulta il quinto mese consecutivo in crescita degli ordinativi.

A luglio, gli ordini relativi ai trasporti sono saliti del 3,2% dopo un calo dell'1,8% nel mese precedente. Senza contare il settore dei trasporti gli ordini sono cresciuti dell'1%, sostenuti dal comparto dei metalli, macchinari, e beni non durevoli.

I beni durevoli, invece, hanno allungato il passo salendo dell'1,3%, come prevedevano le attese. In giugno la crescita era stata rivista al rialzo all'1,4%.

Le scorte sono salite per il decimo mese consecutivo, ma il rapporto tra scorte e spedizioni è sceso a 1,20, il valore peggiore da luglio 2007, ha detto il dipartimento del commercio.