Usa, redditi personali salgono più delle attese, Pce core tenue

venerdì 28 marzo 2008 15:33
 

(take in italiano, aggiunge dettagli)

WASHINGTON, 28 marzo (Reuters) - I redditi personali Usa sono saliti in febbraio più delle attese, mentre sia le spese personali sia i dati relativi all'inflazione sono cresciuti solo leggermente, ha reso noto il governo Usa oggi.

I redditi personali sono cresciuti dello 0,5% il mese scorso, oltre le attese di un più modesto +0,3%.

Gli indici della borsa Usa hanno incrementato i guadagni subito dopo i dati, così come solo saliti il dollaro e i titoli di Stato Usa.

Le spese personali sono cresciute di un modesto 0,1%, in linea con le attese, dopo il rialzo dello 0,4% di gennaio.

L'indice prezzi relativi ai consumi personali, il Pce, indice chiave per misurae l'inflazione, è salito dello 0,1% dopo un +0,3% di gennaio. Al netto dei prodotti più volatili, come energia e alimentari, il Pce è salito dello 0,1%, in liena anch'esso con le attese.

Su base annua il Pce core è salito del 2%, eguagliando il dato del mese precedente rivisto dal +2,2%.

"Il calo del Pce core su anno è importante, in quanto indica che la strada di allentamenti avviata dalla Fed è nella giusta direzione e non mette a repentaglio la stabilità dei prezzi nel lungo termine" dice Zach Pandl, economista di Lehman Brothers a New York. "Se ne deduce che la Fed può abbassare i tassi ancora nei mesi a venire".