Usa, ordini beni durevoli gennaio calano oltre attese

mercoledì 27 febbraio 2008 15:29
 

(versione in italiano di tabella in lingua inglese)

WASHINGTON, 27 febbraio (Reuters) - I nuovi ordinativi di beni prodotti negli Stati Uniti destinati a durare oltre tre anni sono calati il mese scorso al ritmo di 5,3%, maggiore flessione degli ultimi cinque mesi e superiore alle attese dei mercati finanziari.

I dati del dipartimento al Commercio relativi a gennaio evidenziano inoltre una caduta della voce beni capitali al netto di trasporti e aeronautica, considerata un fedele anticipatore degli investimenti delle imprese, calata di 1,4% su dicembre per quanto a ritmo inferiore del -2,0% atteso dagli analisti.

Per l'indice genarale sugli ordini di beni durevoli, calato al ritmo più significativo dall'agosto scorso, il consensus Reuters indicava invece una discesa di 4,0%.

L'indice relativo alla categoria trasporti, che comprende le voci aeronautica civile e militare, mette intanto a segno una flessione di 13,4%, record negativo da ottobre 2006.

A esclusione del volatile capitolo trasporti il declino negli ordinativi di beni durevoli si riduce a 1,6%, mentre al netto del settore difesa la caduta risulta molto maggiore delle attese e pari a 4,7%.

Il consensus Reuters proiettava una contrazione di 1,3% al netto dei trasporti e 1,2% a esclusione del capitolo difesa.