Confindustria, saggi: 95% consensi per Marcegaglia presidente

martedì 26 febbraio 2008 17:07
 

ROMA (Reuters) - Consensi record per Emma Marcegaglia come nuovo presidente di Confindustria, allo scadere del quadriennio a firma Luca Cordero di Montezemolo il prossimo maggio.

Secondo le consultazioni condotte dai tre saggi eletti dalla giunta di Confindustria - Luigi Attanasio, Antonio Bulgheroni e Enzo Giustino - l'attuale vicepresidente ha raccolto il 95% dei voti assembleari, la percentuale più alta mai registrata nella storia delle consultazioni per il rinnovo della presidenza.

La nota dei saggi interpreta il risultato come una "richiesta di continuità" da parte degli associati.

"Dalle consultazioni è emerso anche un apprezzamento unanime per l'operato dell'attuale presidente, Luca di Montezemolo, e della squadra di presidenza, che in questi anni hanno saputo ridare autorevolezza e centralità a Confindustria e al sistema delle imprese italiane in una fase complessa e delicata per l'intero paese", spiega una nota dei saggi.

Le indicazioni raccolte fra gli associati sulle linee programmatiche che dovranno ispirare la nuova presidenza saranno illustrate nel corso della consultazione alla giunta confederale convocata per il 13 marzo, conclude il comunicato.