Italia intervenga su conti per migliorare produttività - Almunia

giovedì 21 febbraio 2008 12:23
 

BRUXELLES, 21 febbraio (Reuters) - L'Italia ha bisogno di intervenire sullo stato dei conti pubblici per fare fronte ai problemi della propria economia, in particolare per quanto riguarda la sviluppo del Pil e il miglioramento della produttività.

E' l'opinione di Joaquin Almunia, commissario Ue agli Affari economici e monetari, espressa nella conferenza stampa di presentazione delle previsioni economiche preliminari della Commissione Ue.

"E' necessario migliorare la qualità delle finanze pubbliche italiane per migliorare la produttività e la previsione di crescita" ha detto Almunia.

La Commissione ha oggi dimezzato le stime di crescita per l'Italia nel 2008, portandole a +0,7% dal +1,4% previsto in novembre.

Nel documento diffuso in mattinata si legge che la perdita di slancio della crescita è dipesa per quanto riguarda l'Italia da un rallentamento della produzione industriale nell'ultimo trimestre 2007 e da un deterioramento della fiducia nel settore servizi.

"Non bisogna dimenticare il problema delle finanze pubbliche in Italia ma non possiamo neanche ssere monografici" ha detto, ribadendo che "la produttività è molto bassa in Italia".