Benzina,a febbraio limati prezzi da sterilizzazione Iva- Bersani

giovedì 21 febbraio 2008 12:29
 

ROMA, 21 febbraio (Reuters) - Il governo non pensa ad un taglio delle accise sui carburanti, ma ci sarà ugualmente una limatura del prezzo della benzina a febbraio come effetto del meccanismo della sterilizzazione dell'Iva.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, a margine di un convegno sul Piano Industria 2015, organizzato da Intesa Sanpaolo.

"Capisco che il tema sia caldo, ma serve un po' di chiarezza. Stiamo adottando questa strategia: l'applicazione della norma dell'Iva sulle accise potrà portare una limatura sul prezzo. Non è però in previsione un taglio delle accise, che sono a livello della media europea, o al di sotto", ha detto il ministro.

Per Bersani, il meccanismo di sterilizzazione dell'Iva consentirà "a fine febbraio una limatura" del prezzo dei carburanti. In secondo luogo, ha detto ancora il ministro, la strategia prevede "un meccanismo di sorveglianza della forbice tra i prezzi italiani e quelli europei, perché qualsiasi limatura, se non è in relazione all'andamento dei prezzi europei, potrebbe finire non in tasca ai consumatori. Ed è per questo che abbiamo il tavolo che adesso verrà vigilato anche da Mister Prezzi".

I dati di raffronto tra i prezzi italiani e quelli europei, ha annunciato Bersani, arriveranno "tra oggi e domani".

Nella strategia del governo, ha continuato il ministro, vi era un terzo asse: la riforma del sistema della distribuzione dei carburanti inserito nella terza lenzuolata che tuttavia non è stata convertita in legge. Secondo il ministro avrebbe avuto un effetto sui prezzi.

Il ministro ha anche detto di non escludere una nuova convocazione dei petrolieri nel caso in cui i prezzi italiani superassero quelli europei: "Abbiamo preso l'abitudine di convocare i petrolieri in casi del genere e stavolta ci sarà anche Mister Prezzi", ha concluso Bersani.