Montezemolo, bene Napolitano su imprese e lavoro

giovedì 20 dicembre 2007 18:53
 

ROMA, 20 dicembre (Reuters) - Apprezzamento di Confindustria per le parole di oggi del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sia per il riconoscimento alle imprese sia per il monito alla coesione fra le istituzioni e la sicurezza sul lavoro.

Lo si legge in una lettera inviata dal presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, al Capo dello Stato.

"Ritengo giusto esprimere, anche a nome di tutti gli imprenditori italiani, il più convinto apprezzamento per il Suo discorso di questa mattina alle più alte cariche della Repubblica", si legge nella lettera.

"E' evidente che abbiamo registrato con molto piacere l'alto riconoscimento per quanto il mondo dell'impresa italiana sta facendo. E' un impegno forte per combattere i rischi di declino, non solo economico, e per innovare, per crescere".

Apprezzamento anche per le linee guida sulla necessità di approvare le riforme istituzionali e la legge elettorale.

"Signor Presidente, sento il dovere di ringraziarla, in particolare per l'invito ad una logica di dialogo e di condivisione: è questo il clima di cui il Paese ha bisogno per concentrarsi sulle grandi sfide che ha di fronte e alle quali dobbiamo guardare con determinazione e fiducia", dice Montezemolo.

Infine, Montezemolo prende atto "con attenzione e rispetto delle considerazioni che riguardano la sicurezza sul lavoro. Un tema, questo, che gli imprenditori ritengono fondamentale perché considerano la vita di chi lavora un valore assoluto".

Per il presidente della Fiat, il tema deve essere affrontato senza strumentalizzazioni.