Cina, Pmi marzo in calo a 44,8 da 45,1

mercoledì 1 aprile 2009 14:43
 

PECHINO, 1 aprile (reuters) - Il settore manifatturiero cinese è ulteriormente peggiorato in marzo dopo tre mesi di tentato miglioramento. Lo mostra il sondaggio Pmi a cura di Clsa.

L'indice è sceso ad un 44,8 destagionalizzato da 45,1 di febbraio, trascinato dal calo nei nuovi ordini interni, mantenendosi per l'ottavo mese consecutivo al di sotto della soglia dei 50 che separa la contrazione dall'espansione.