Bce, Isae prevede tasso invariato a 4,25% fino al 2009

giovedì 17 luglio 2008 11:47
 

ROMA, 17 luglio (Reuters) - Secondo l'Isae la Bce manterrà invariato il tasso di riferimento al 4,25% fino alla fine del prossimo anno.

È quanto si legge nel rapporto sulle previsioni per l'economia italiana che aggiorna le stime rese note in marzo.

"Data l'incertezza sullo scenario futuro, alimentata anche dai segnali di decelerazione economica piuttosto intensa nei mesi primaverili, nella nostra previsione centrale la Bce non procede a ulteriori interventi fino alla fine del 2009, mantenendo il tasso repo invariato al 4,25%", si legge nel rapporto.

Per quel che riguarda la politica della Fed, Isae presume che "la fragilità finanziaria porti a posporre a dopo le elezioni presidenziali l'azione di rialzo da parte dell'autorità monetaria americana che procederebbe comunque a una correzione dei tassi prima della fine dell'anno".

"In condizioni di miglioramento dell'economia reale, ulteriori misure potrebbero essere prese nel corso del 2009, portando a fine anno il tasso di interesse sui fondi federali al 3%", spiega l'Istituto di analisi economica.