Usa, Bush ritiene necessari stimoli per economia - Casa Bianca

giovedì 17 gennaio 2008 16:00
 

WASHINGTON, 17 gennaio (Reuters) - Il presidente Usa, George W. Bush, ritiene che nel breve termine sia necessario un stimolo per l'economia Usa nell'attuale quadro di segnali contraddittori dai vari indicatori macroeconomici.

"Ritengo che il presidente creda che, nel breve termine, è necessario un qualche stimolo per affrontare la debolezza dell'economia", dice il portavoce della Casa Bianca Tony Fratto.

Nel corso della giornata il presidente Usa terrà una conference call con i leader democratici e repubblicani al Congresso Usa sui possibili elementi di un pacchetto di misure di rilancio economico.