Ue, indagine su Italia per aiuti a centrale elettrica Sulcis

mercoledì 16 luglio 2008 14:07
 

BRUXELLES, 16 luglio (Reuters) - La Commissione europea ha aperto un'indagine sulle sovvenzioni date dall'Italia per la costruzione di una centrale elettrica a carbone in Sardegna, nell'area di Sulcis.

Lo si legge in una nota della Commissione.

"L'Italia ha intenzione di sovvenzionare una centrale che ancora deve essere costruita, comprando parte della sua energia elettrica a un prezzo superiore a quello di mercato", si legge nella nota.

"La centrale dovrebbe vendere l'avanzo della sua produzione alle industrie a un prezzo inferiore rispetto a quello di mercato", prosegue il comunicato, aggiungendo che "questo accordo potrebbe dare un vantaggio competitivo non dovuto al nuovo impianto, che riceverebbe un aiuto operativo, e anche ai consumatori finali, che avrebbero la possibilità di comprare elettricità a prezzi artificialmente bassi".