Bce deve agire con fermezza su salari e attese inflazione-Weber

martedì 15 gennaio 2008 17:31
 

FRANCOFORTE, 15 gennaio (Reuters) - La Bce agirà con decisione se necessario per allontanare una spirale prezzi salari o qualsiasi permanente rialzo nelle attese d'inflazione, lo ha detto il membro del consiglio governativo della Bce, Axel Weber.

In un discorso alla libera Università di Berlino, Weber ha detto che ci sono segnali che la pressione sui salari crescerà nel 2008, anche nel settore pubblico, e che le attese d'inflazione stanno prendendo il largo.

"I più alti tassi attualmente riscontrabili d'inflazione in Germania e nell'area euro in generale non dovrebbero essere una misura per ulteriori negoziati sui salari" ha detto, stando al testo diffuso in anticipo.

"Finora... non si sono materializzati effetti secondari" ha detto Weber in riferimento all'inflazione. "Dobbiamo agire con decisione contro gli effetti secondari, che mettono sotto pressione il risultato della stabilità dei prezzi".

La Bce non riesce a raggiungere l'obiettivo di tenere l'inflazione sotto il 2% dal 1999, e secondo Weber non ci riuscirà nenanche nel 2008.