PUNTO 1 - Bankitalia dimezza stime Pil 2008-09, consumi al palo

martedì 15 luglio 2008 16:28
 

(Aggiunge dettagli su potere acquisto da paragrafo 5 a 8)

* quadro internazionale ancora incerto, causa petrolio

* inflazione sopra 3% per tutto 2008, verso 2% in 2009

* a fine marzo debiti finanziari imprese a 74,3% del Pil

ROMA, 15 luglio (Reuters) - Complice l'aumento dei prezzi delle materie prime, Banca d'Italia stima un ritmo di crescita dell'economia italiana dello 0,4% sia nel 2008 che nel 2009.

Le nuove previsioni, contenute nel Bollettino economico pubblicato oggi, sono "sensibilmente" inferiori a quelle di gennaio, quando via Nazionale vedeva il Pil intorno all'1% sia quest'anno sia il prossimo.

"L'aumento medio annuo, pari all'1,4% nel 2007, scenderebbe allo 0,4% sia quest'anno sia il prossimo", spiega il bollettino.

Secondo Bankitalia la domanda nazionale ristagnerà nel biennio sia per i consumi che per gli investimenti. I consumi privati salirebbero di 0,2 decimi di punto nel 2008 e di 0,3 nel 2009; gli investimenti fissi lordi sono visti in entrambi gli anni a +0,3%.   Continua...