Governo eviterà sempre scontro sociale - Berlusconi

mercoledì 14 maggio 2008 16:43
 

ROMA, 14 maggio (Reuters) - Il governo tende la mano ai sindacati impegnandosi a evitare lo scontro sociale.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenendo a Palazzo Madama in vista del voto di fiducia atteso per domani.

"Il governo sempre eviterà lo scontro sociale e attuerà una politica sociale compatibile con il risanamento" dell'economia, ha detto Berlusconi che ha rivolto un "cordiale saluto" ai sindacati con i quali l'esecutivo ha già avviato i primi contatti.

Poco prima Berlusconi aveva ricordato che "abbiamo ben chiare le cause della situazione negativa che sta vivendo il Paese e cercheremo di superarla con alcuni rimedi necessari, alcuni dei quali necessiteranno di misure difficili ed impopolari".

Per il 20 maggio, martedì prossimo, è previsto un incontro a Palazzo Chigi con le parti sociali.

Il governo ha intenzione di detassare straordinari e premi di produttività. I sindacati sono scettici sostenendo che tale intervento non sia prioritario per aumentare il potere d'acquisto dei salari e propongono detrazioni fiscali su lavoro dipendente e pensioni e detassazione del secondo livello di contrattazione.