Usa, Cpi aprile sale dello 0,2%, meno di attese

mercoledì 14 maggio 2008 14:58
 

NEW YORK, 14 maggio (Reuters) - I prezzi al consumo negli Usa sono saliti in aprile dello 0,2%, meno del previsto, grazie alla stabilità dei prezzi dell'energia, ha reso noto il Dipartimento del Lavoro.

Gli analisti si aspettavano un incremento dello 0,3%, secondo un sondaggio Reuters, da un +0,3% registrato a marzo.

I cosidetti prezzi "core", che escludono i settori volatili degli alimentari e dell'energia, sono aumentati solo dello 0,1%, la metà di quanto avevano previsto gli analisti.

Nel mese, i prezzi dell'energia sono rimasti invariati dopo il +1,9% registrato il mese prima, con un calo dei prezzi della benzina del 2%. Rispetto a un anno fa, risultano comunque in crescita del 15,9%.

Secondo David Watt, analista di RBC Capital Markets, a Toronto, il dato "toglie un po' di pressione sulla Federal Reserve (...) perchè faccia ciò che crede per sostenere la crescita più avanti nell'anno".