Contratti chiusi in linea con scenario bassa inflazione-Paolazzi

venerdì 14 dicembre 2007 12:53
 

ROMA, 14 dicembre (Reuters) - I rinnovi dei contratti dei chimici e dei bancari sono in linea con uno scenario tranquillizzante di previsione dell'inflazione in Italia.

Lo ha detto Luca Paolazzi, direttore del centro studi di Confindustria presentando le nuove stime macroeconomiche dell'associazione degli industriali.

"Riteniamo che questa sia una gobba, con un picco a inizio anno prossimo per un aggiustamento dei prezzi relativi dai prezzi energetici a quelli alimentari", ha detto Paolazzi riferendosi alle nuove stime appena diffuse di un'inflazione vista al 2,2% nel 2008 e al 2% nel 2009.

Paolazzi spiega che su questo scenario di prezzi sotto controllo esiste un rischio di una possibile spirale prezzi-salari, ma i recenti rinnovi contrattuali sono in linea con lo scenario previsto.

"I recenti rinnovi dei chimici e dei bancari appaiono in linea con questo scenario di inflazione bassa", ha detto il chief economist di Confindustria.