Italia, leading indicator Ocse marzo scende a 94,8 punti da 95,5

mercoledì 14 maggio 2008 12:50
 

PARIGI, 14 maggio (Reuters) - Il leading indicator composito relativo all'Italia elaborato dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo (Ocse) segna a marzo un rallentamento rispetto al mese precedente, portandosi a 94,8 da 95,5.

Il confronto con marzo 2007 segna una variazione negativa di 4,6 punti, a riflesso della fase di rallentamento attraversata dal ciclo economico.

A livello assoluto l'indice nazionale si conferma all'ultimo posto tra i paesi del G7 e i principali membri Ocse, mentre per quanto riguarda la variazione mensile l'Italia è in linea con la zona euro, il cui indicatore mostra un calo a 96,8 da 97,5.

L'indice del G7 arretra di 0,5 punti e quello degli Usa di 0,9 punti, mentre Gran Bretagna e Germania cedono rispettivamente 0,7 e 0,5 punti.