Italia, Confcommercio vede Pil 2008 a +0,7%, domanda +0,6%

venerdì 14 marzo 2008 11:26
 

CERNOBBIO, 14 marzo (Reuters) - Il Pil italiano dovrebbe crescere nel 2008 dello 0,7%, meglio di quanto stimato dal governo, per poi risalire a +1,1% l'anno successivo.

La stima è dell'ufficio studi di Confcommercio, ed è stata diffusa in occasione del forum che si apre oggi a Cernobbio.

La spesa delle famiglie residenti è vista in crescita dello 0,6% nel 2008 e dell'1,1% nel 2009.

I dati sul Pil si confrontano con la stima di crescita a +0,6% e +1,2% relativa rispettivamente a 2008 e 2009 comunicata dal governo mercoledì nella relazione unificata sull'Economia e la finanza pubblica.

Nell'occasione l'esecutivo aveva rivisto al ribasso le cifre dalla precedente lettura di settembre di +1,5% e +1,6%. Due settimane fa Istat, in occasione della stima del Prodotto interno lordo 2007, aveva segnalato come la domanda interna fosse cresciuta dell'1,4%, un tasso che non si vedeva almeno dal 2001.