Inflazione, in calo a febbraio, verso 2% a fine anno - Csc

mercoledì 13 febbraio 2008 15:58
 

ROMA, 13 febbraio (Reuters) - L'inflazione italiana dovrebbe mostrare una graduale discesa dopo il picco di gennaio a +2,9% e attestarsi verso il 2% a fine 2008.

Lo dice il Centro studi Confindustria nella consueta congiuntura flash.

"L'inflazione italiana ha toccato, con il 2,9% di gennaio, il picco. Già i dati di febbraio dovrebbero mostrare una graduale discesa, con un rientro verso il 2% a fine anno. Il balzo in gennaio è stato determinato dai nuovi forti rialzi di alimentari (4,5%), trasporti (5,4%) e abitazione (4%). Proviene quindi dai rincari delle materie prime", si legge in una nota.

"La core inflation è rimasta al 2,2%, spinta dai prezzi dei beni ma moderata da quelli dei servizi.Il differenziale di inflazione con l'Area euro si è quasi chiuso (-0,1%)".

"L'inflazione importata è comune a tutta Europa, ma il sistema tariffario italiano la registra con ritardo", aggiunge il Csc.