12 marzo 2008 / 12:32 / tra 10 anni

Crisi mercati, gestori non fanno drammi,per fine anno si riparte

VALENCIA, 12 marzo (Reuters) - Da qui alla fine dell‘anno è prevedibile per i mercati un ritorno alla positività.

Lo dicono i responsabili di alcuni colossi Usa che oggi, insieme al fondatore e AD di Mediolanum MED.MI, Ennio Doris, hanno presentato a Valencia un progetto commerciale comune.

“E’ un momento serio per il ciclo economico ma su un orizzonte di medio-lungo termine non ci sarà recessione pesante”, spiega Andrea Viganò, responsabile dell‘area Sud Europa per BlackRock (BLK.N).

“Probabilmente ci sarà ancora un trimestre in cui potrebbero esserci annunci di difficoltà da parte di alcune società ma da qui a fine anno vedremo un ritorno alla positività”, spiega Viganò.

Secondo l‘AD di JP Morgan Asset Management (JPM.N) Massimo Greco anche nei momenti di crisi “ci sono settori o anche titoli singoli che vanno comunque bene e il lavoro del gestore attivo è individuare queste opportunità”.

Per Vittorio Ambrogi, responsabile Sud Europa di Morgan Stanley Investment Management (MS.N), “quando avremo finalmente capito se ci sarà recessione, il mercato l‘avrà già scontata”.

Proprio questi bassi livelli attuali sono una base di ripartenza, secondo Ambrogi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below