Usa, economia recupererà nel secondo semestre 2008 - Gutierrez

lunedì 11 febbraio 2008 12:40
 

AMMAN (Reuters) - La crescita americana, colpita dalla crisi del mercato immobiliare, dovrebbe riprendersi nella seconda metà del 2008 grazie al pacchetto di stimoli all'economia e alle proprie capacità di recupero.

Lo ha detto a Reuters il segretario al Commercio Usa Carlos Gutierrez.

Secondo Gutierrez i problemi del mercato immobiliare, i cui effetti sull'economia sono stati più evidenti nell'ultima parte del 2007, potrebbero perdurare per "un paio di trimestri" prima di una ripresa "a un tasso di crescita più vicino a quello che abbiamo avuto negli ultimi anni".

"Nella prima metà dell'anno assisteremo ad un tasso di crescita più basso...ma la nostra crescita dovrebbe riprendersi nella seconda metà del 2008", ha detto il segretario al Commercio spiegando che l'economia, cresciuta al 2,2% lo scorso anno, al livello più basso degli ultimi cinque anni, continuerà a progredire nonostante il rallentamento.

Il pacchetto di incentivi di oltre 150 miliardi di dollari approvato dal Congresso è stato studiato per essere "temporaneo, veloce e di impatto per sostenere l'economia mentre attraversiamo questa fase di correzione immobiliare", ha aggiunto Gutierrez.

E mentre segnala come i segmenti meno esposti al mercato immobiliare potranno alleviare l'impatto generale della crisi, il segretario cita inoltre alcuni fattori positivi dell'economia Usa, come i recenti dati sull'occupazione, la forza dell'export, i continui investimenti delle imprese e lo stato di salute del settore delle costruzioni non residenziali.

"L'ultima lettura della disoccupazione era al 4,9%. Si tratta di un dato sotto la media di ognuno dei tre decenni passati", dice.

 
<p>Il segretario al Commercio Usa Carlos Gutierrez. REUTERS/Majed Jaber(JORDAN)</p>