Usa, Goldman Sachs vede recessione nel 2008

mercoledì 9 gennaio 2008 14:10
 

NEW YORK, 9 gennaio (Reuters) - Goldman Sachs prevede che l'economia statunitense cada in recessione nel corso di quest'anno, spingendo la Federal Reserve a ridurre il tasso chiave al 2,5% entro la fine del terzo trimestre.

In una nota ai clienti, Goldman sostiene che il Pil si contrarrà dell'1% in termini annualizzati nel secondo e nel terzo trimestre, mentre nell'intero 2008 la crescita segnerà +0,8%. Il tasso di disoccupazione dovrebbe salire a 6,5% nel 2009 dall'attuale 5%.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Usa, Goldman Sachs vede recessione nel 2008 | Notizie | Macroeconomia | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,479.46
    -0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,272.45
    -0.04%
  • Euronext 100
    935.25
    +0.19%