PUNTO 1 - Usa, vendite immobiliari in corso -2,6% a novembre

martedì 8 gennaio 2008 17:10
 

(aggiunge riferimento a prezzi)

WASHINGTON, 8 gennaio (Reuters) - L'indice che misura gli immobili residenziali Usa di cui resta da perfezionare il processo di vendita ha segnato a novembre un calo del 2,6%, ma il dato di ottobre ha subito una netta revisione al rialzo.

Lo comunica il Nar, National Association of Realtors, il cui indice scende a 87,6 da 89,9. In ottobre le vendite in corso di abitazioni erano salite del 3,7%.

Le attese degli analisti interpellati da Reuters per il periodo in osservazione indicavano una flessione più moderata in novembre e pari a 0,5%.

Su base annua il Nar prevede vendite di case non di nuova costruzione per 5,65 milioni di unità nel 2007 - con un calo del 12,8% - e 5,7 milioni nel 2008 (+0,9%). La mediana dei prezzi di vendita dovrebbe essere scesa dell'1,9% nel 2007 ma dovrebbe mantenersi stabile nell'anno appena iniziato.

Per quanto riguarda invece i nuovi immobili il Nar per il 2007 vede vendite in calo del 26,5% che continuino a calare del 13,4% quest'anno, per poi rimbalzare di 9,1% nel 2009, anno in cui le vendite di case non nuove dovrebbero migliorare del 3,6%.

I prezzi delle abitazioni di nuova costruzione dovrebbero essere calati del 2,1% lo scorso anno e rimanere invece stabili (+0,4%) quest'anno. Nel 2009 torneranno a crescere del 5,9% secondo il Nar che vede nello stesso anno un aumento del 3,1% dei prezzi delle case preesistenti.