Dollaro rimbalza, prese profitto dopo minimi record contro euro

venerdì 7 marzo 2008 16:47
 

LONDRA, 7 marzo (Reuters) - Il dollaro ha intrapreso una rimonta nei confronti dell'euro, dopo aver segnato in seduta un nuovo minimo storico sui deludenti dati relativi all'occupaizone Usa. Secondo i trader si tratta di movimenti dettati da prese di profitto. La moneta unica è scesa ai minimi di seduta di 1,5315 dollari, dopo aver registrato il massimo storico di 1,5459 dollari.

Nel suo movimento di rialzo, il dollaro ha anche recuperato le perdite registrate contro lo yen, spingendosi fino a 103,23 yen dal minimo di seduta di 101,44.

Alle 16,40 circa, l'euro vale 1,5323/27 dollari EUR= e 158,09/17 yen EURJPY=.

Il dollaro/yen JPY= si attesta invece a 103,28/22.

Il precedente calo della valuta Usa ai minimi storici era stato dettato dal dato sugli occupati non agricoli di febbraio, scesi di 63.000 unità a fronte di attese per una creazione di 25.000 posti di lavoro. Erano quasi cinque anni che non si vedeva una contrazione così significativa. Le perdite di gennaio e febbraio costituiscono i primi cali mensili consecutivi da maggio e giugno 2003.