Usa, indice Ism non manifatturiero crolla a gennaio a 44,6

martedì 5 febbraio 2008 15:27
 

NEW YORK (Reuters) - L'indice Ism non manifatturiero degli Stati Uniti registra a gennaio una brusca contrazione del terziario statunitense, scivolando a 41,9 da 54,4 di dicembre, al minimo da ottobre 2001.

Gli analisti si attendevano un calo dell'indice a 53, sopra la soglia di 50 che separa la contrazione dall'espansione.

Tra le componenti, l'indice relativo all'occupazione scende a gennaio a 43,9 (da 51,8 di dicembre), toccando il minimo da febbraio 2002. I nuovi ordini passano a 43,5, da 53,9, segnando il livello più basso da ottobre 2001.

 
<p>Immagine d'archivio di operai Usa al lavoro in California. REUTERS/Kimberly White (UNITED STATES)</p>