Confcommercio: prosegue crisi consumi, crescita 2008 vicina zero

venerdì 4 luglio 2008 10:45
 

ROMA (Reuters) - Prosegue il calo dei consumi nel mese di maggio che fa registrare una flessione del 2,7% e rafforza la previsione di una stagnazione dell'economia per l'anno in corso, secondo le stime di Confcommercio.

Dopo il calo di aprile, a maggio la stima dell'Indicatore dei Consumi Confcommercio segnala una riduzione delle quantità acquistate del 2,7%, accentuando ulteriormente la tendenza al ridimensionamento dei consumi da parte delle famiglie nella prima parte del 2008, rende noto un comunicato.

Il calo di maggio è il sesto segno negativo negli ultimi sette mesi e ha portato nei primi cinque mesi dell'anno a una riduzione complessiva dei consumi dell'1,9%, rispetto al +1,1% registrato nell'analogo periodo del 2007.

Secondo Confcommercio, "questo dato fa sfumare definitivamente l'ipotesi di uscire entro breve da una crisi ormai strutturale, profonda e non legata a fenomeni stagionali, rafforzando la previsione di una crescita dell'economia italiana, nel 2008, prossima allo "zero".

 
<p>Immagine d'archivio di una acquirente in un supermercato di Roma. REUTERS/Dario Pignatelli (ITALY)</p>