Italia ha debito alto, puntare a crescita per stabilità - Draghi

martedì 4 dicembre 2007 12:29
 

ROMA, 4 dicembre (Reuters) - L'Italia ha un debito alto e deve puntare sulla crescita, tramite l'istruzione e l'educazione, per garantire la stabilità del sistema.

Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss.

"Guardiamo all'istruzione e all'educazione come accrescimento del capitale umano come garanzia della stessa stabilità finanziaria del sistema, della capacità di ripagare il debito. Più un paese cresce e più è in condizioni di ripagare il proprio debito e noi abbiamo un debito alto", ha detto Draghi.

"Chiunque abbia a cuore il ritorno dell'economia italiana a tassi di crescita elevati, e certo la Banca d'Italia è tra questi, non può non considerare l'importanza fondamentale della qualità del sistema educativo", ha aggiunto.