Inflazione, fare di più su liberalizzazioni e salari - Bersani

venerdì 4 gennaio 2008 15:21
 

ROMA, 4 gennaio (Reuters) - Il rialzo dei prezzi è un fenomeno preoccupante su scala mondiale. L'Italia ha un tasso di inflazione inferiore alla media europea, tuttavia è necessario fare di più sul terreno delle liberalizzazioni e dei salari.

Lo ha detto in una nota il ministro dello Sviluppo economico, Pier Luigi Bersani, commentando i dati Istat di oggi sull'inflazione che a dicembre ha fatto segnare un +2,6%, ai massimi da ottobre 2003.

"Siamo di fronte ad un fenomeno preoccupante a scala mondiale principalmente dovuto alla pressione sulle materie prime. Ciò nonostante, nella stessa Europa il tasso di inflazione resta superiore al nostro", dice Bersani.

"Per quel che ci riguarda dobbiamo fare di più su tre versanti: contrastare eventuali comportamenti speculativi; e a questo proposito abbiamo una nuova convenzione con la Guardia di Finanza, e la faremo funzionare. In secondo luogo, occorre approvare rapidamente nuove norme di liberalizzazione in campi che possono compensare i settori più esposti alle tensioni internazionali. Infine, bisogna rafforzare i redditi da lavoro con operazioni in materia contrattuale e fiscale", conclude il ministro.

Il governo incontrerà martedi prossimo le parti sociali proprio su tasse e salari.