Fmi, Prodi:taglio stime per tutti,speriamo non ci sia recessione

venerdì 4 aprile 2008 13:48
 

BUCAREST, 4 aprile (Reuters) - Il taglio delle stime di crescita in atto da parte del Fondo monetario internazionale riguarda tutti i Paesi e non solo l'Italia a fronte di una crisi dell'economia che si auspica non diventi recessione.

Lo ha detto il presidente del Consiglio uscente, Romano Prodi, a chi gli chiedeva di commentare le indiscrezioni secondo le quali il Fmi ha intenzione di tagliare le stime di crescita dell'Italia per quest'anno a 0,3%.

"E' un taglio generale fatto per tutti i Paesi; speriamo non diventi recessione", ha detto Prodi a margine del vertice Nato di Bucarest.