Sale possesso tecnologia: 50% famiglie ha Pc, 43% internet -Isae

martedì 4 marzo 2008 12:27
 

ROMA, 4 marzo (Reuters) - A febbraio 2008, nonostante l'andamento negativo della fiducia dei consumatori, si registra un "notevole aumento" nel possesso di beni tecnologici da parte delle famiglie italiane.

Lo rileva l'Isae nell'indagine mensile sui consumatori italiani, pur rilevando il permanere di "significativi divari socio-economici" nell'accesso a questi beni.

"La quota di famiglie in possesso di un personal computer balza dal 45,3 al 49,6% e quella relativa al collegamento internet dal 38,7 al 43,1% (di cui oltre i tre quarti del totale con connessioni a "banda larga")", spiega una nota.

"Quanto ai beni legati all'intrattenimento domestico, il possesso del Dvd sale dal 46 ad oltre il 52%, quello delle televisioni ad alto contenuto tecnologico dall'8,8 al 18,3% e quello del collegamento satellitare o digitale terrestre dal 17,8 al 29,9%".

Aumenta anche la diffusione della foto-video camera digitale (dal 28,8 al 36,1%) e del navigatore satellitare (dal 5,2 all'8,6%).

"Nonostante il forte balzo registrato quest'anno, tuttavia, la velocità di diffusione di tali beni è stata negli ultimi anni inferiore rispetto a quanto riscontrato nel caso di importanti nuove tecnologie del recente passato", continua Isae.

Tra la fine degli anni 90 e l'inizio del nuovo decennio i telefoni mobili avevano raggiunto più velocemente una quota crescente di famiglie rispetto a quanto registrato negli ultimi anni per il Personal Computer ed Internet (tradizionale e "veloce").

PESANO CONDIZIONI REDDITO E ISTRUZIONE   Continua...