Usa,nuovi occupati novembre in calo 11.000 unità, meno di attese

venerdì 4 dicembre 2009 14:48
 

(notizia in italiano)

NEW YORK, 4 dicembre (Reuters) - I nuovi occupati Usa di novembre mostrano un calo di appena 11.000 unità, ben sotto le attese che convergevano su una riduzione di 130.000 unità.

Si tratta del calo più contenuto dall'inizio della recessione a dicembre 2007, secondo i dato diffusi dal dipartimento del Lavoro Usa.

Il tasso di disoccupazione è sceso al 10% dopo il picco di 26 anni e mezzo toccato in ottobre al 10,2%. Il dato sui nuovi occupati di ottobre è stato peraltro rivisto a -159.000.

Lo spaccato per settori mostra un calo di 41.000 unità nel comparto manufatturiero e di 27.000 nelle costruzioni.

L'occupazione interinale mostra una crescita di 52.400 unità.

((Redazione Milano, +39 02 66.129.503; RM: gianluca.semeraro.reuters.com@reuters.net; email: gianluca.semeraro@thomsonreuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Top news anche su www.twitter.com/reuters_italia