Usa, inatteso calo richieste settimanali sussidi disoccupazione

giovedì 3 dicembre 2009 15:06
 

(versione italiana di notizia già pubblicata in inglese)

WASHINGTON, 3 dicembre (Reuters) - Il numero di lavoratori Usa che hanno presentato richiesta per il sussidio di disoccupazione è sceso a sorpresa la scorsa settimana toccando il livello più basso in oltre 14 mesi.

I dati diffusi dal dipartimento del Lavoro hanno mostrato per la settimana conclusa il 28 novembre una flessione delle richieste di 5.000 unità a 457.000 dalle 462.000 (riviste al ribasso) della settimana precedente. Le richieste di sussidi sono scese per cinque settimane consecutive.

Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto un aumento a 480.000 da 466.000 della prima lettura della settimana precedente.

Il mercato del lavoro è visto come la principale minaccia alla ripresa dell'economia. Le nuove richieste di sussidi sono monitorate con attenzione in cerca di segnali su quando la perdita di posti di lavoro avrà toccato il fondo.

La media mobile sulle quattro settimane la scorsa settimana è scesa di 14.250 a 481.250, il livello più basso da novembre dello scorso anno, segnando la tredicesima settimana consecutiva di flessione.

((Redazione Milano; +39 02 66129549; sabina.suzzi@thomsonreuters.com; RM: sabina.suzzi.reuters.com@reuters.net))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia