Usa, prezzi case salgono a gennaio, maggiore incremento da 2006 - S&P

martedì 26 marzo 2013 14:10
 

NEW YORK, 26 marzo (Reuters) - I prezzi delle case monofamiliari negli Usa sono risultati in aumento a gennaio, registrando il maggior incremento annuale in sei anni e mezzo, a dimostrazione di un settore che sta dando segnali di ripresa.

L'indice composito S&P/Case Chiller, calcolato su 20 aree metropolitane, ha segnato +1% a gennaio rispetto al mese precedente e su base destagionalizzata, superando le attese di un incremento dello 0,9%. I prezzi risultano in aumento da febbraio 2012.

Su base non destagionalizzata, l'aumento è dello 0,1%. Su anno l'incremento è dell'8,1% (consensus +7,9%), il maggior aumento annuale da giugno 2006, periodo in cui il mercato immobiliare iniziava la sua fase di recessione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia