Usa, prezzi case in aumento anche a luglio ma sotto attese - S&P

martedì 25 settembre 2012 15:13
 

NEW YORK, 25 settembre (Reuters) - I prezzi delle case monofamiliari sono cresciuti negli Usa per il sesto mese consecutivo a luglio, anche se il miglioramento non è stato così forte come previsto.

L'indice composito S&P/Case Shiller di 20 aree metropolitane è migliorato dello 0,4% a luglio su base destagionalizzata rispetto ad attese degli economisti sentiti da Reuters di +0,9%.

Su base non destagionalizzata l'incremento dei prezzi è dell'1,6%.

Sei anni dopo il collasso, gli economisti ritengono che il mercato immobiliare abbia svoltato l'angolo. I prezzi delle case confermano "le recenti buone notizie" sul settore, sottolinea David Blitzer, presidente del comitato di Standard & Poor's responsabile dell'indice.

Rispetto a un anno prima i prezzi sono cresciuti dell'1,2% superando le attese di +1%, il secondo mese consecutivo di aumento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia