Cattolica, utile netto 2010 a 70 mln (+3,3%), cedola a 0,9 euro

mercoledì 30 marzo 2011 19:20
 

MILANO, 30 marzo (Reuters) - Cattolica Assicurazioni (CASS.MI: Quotazione) ha chiuso il 2010 con un utile netto consolidato di 70 milioni, in crescita del 3,3% rispetto al 2009.

Sul dato hanno influito negativamente alcune componenti non ricorrenti, tra cui la ristrutturazione di alcuni prodotti con sottostante strumenti finanziari emessi da Lehman Brothers che hanno impattato per circa 9 milioni, più svalutazioni per 13 milioni, dice una nota.

La raccolta premi si è attestata a 4,817 miliardi con un incremento del 10,6%.

Il patrimonio netto consolidato è di 1,353 miliardi con un margine di solvibilità che passa a 1,46 volte il minimo regolamentare da 1,78 di fine 2009.

Il Cda proporrà la distribuzione di un dividendo di 0,90 euro per azione, contro la cedola di 0,85 euro pagata sul 2009.