B.Popolare non esclude strumenti alternativi aumento capitale-AD

venerdì 13 novembre 2009 20:41
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) mantiene l'obiettivo di un Core tier 1 del 7% da raggiungere con le cessioni programmate. Se queste non dovessero andare in porto nei termini voluti dalla banca non è escluso il ricorso a strumenti alternativi all'aumento di capitale.

Lo ha detto l'AD Pier Francesco Saviotti nel corso della conference call con gli analisti sui risultati del terzo trimestre.

"L'obiettivo (di Core Tier 1) è il 7% che vogliamo raggiungere con cessioni che stiamo cercando di effettuare", ha detto l'AD.

"Le controparti pensano che siamo con l'acqua alla gola", ha detto l'AD spiegando le difficoltà incontrate nel concludere le operazioni di vendita, "ma non siamo in queste condizioni", ha aggiunto.

"Se i nostri tentativi di cessione di asset non si dovessero concludere nel senso desiderato, sicuramente costruiremo qualcosa per irrobustire il nostro patrimonio", ha aggiunto.

Secondo indiscrezioni stampa non smentite, il Banco Popolare starebbe studiando l'emissione di un bond convertendo.