UniCredit non cederà fondo immobili, vede utile a 4 mld

giovedì 18 dicembre 2008 21:07
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Il cda di UniCredit (CRDI.MI: Quotazione), che si è riunito oggi, ha deciso di non procedere alla cessione del fondo immobiliare nei termini originariamente previsti, ma ha approvato la possibile cessione di "una quota più piccola" di attivi immobiliari attraverso un apposito fondo.

La decisione è stata presa a causa delle "attuali avverse condizioni di mercato", si legge in una nota.

A oggi UniCredit prevede per il 2008 un utile netto consolidato di circa 4 miliardi di euro, senza tener conto della cessione degli attivi immobiliari, e conferma il piano di rafforzamento patrimoniale teso a raggiungere un Core Tier 1 al 6,7% per fine anno.

In una nota separata l'istituto annuncia che per il 2008 non è previsto alcun bonus per l'AD Alessandro Profumo e i suoi vice.

Gli abbonati Reuters possono leggere i due comunicati integrali della società cliccando [ID:BIA180b8] e [ID:BIA180B2]