Porsche incassa utile 6,84 mld da speculazioni su Volkswagen

martedì 31 marzo 2009 17:32
 

FRANCOFORTE, 31 marzo (Reuters) - Porsche (PSHG_p.DE: Quotazione) ha incassato un utile inatteso di 6,84 miliardi di euro dalle stock option Volkwagen (VOWG.DE: Quotazione) nel primo semestre fiscale e ha ottenuto ragione in una disputa regolamentare.

Porsche quest'anno ha incassato oltre 13 miliardi di euro dalle speculazioni sulle azioni Volkswagen.

La casa tedesca ha visto nei primi sei mesi dell'esercizio fiscale, chiusi a fine gennaio, un utile ante imposte di 7,3 miliardi di euro, pari a oltre il doppio dei ricavi, mentre una stima degli analisti interpellati da Reuters parlava di 3,65 miliardi.

Peraltro, la borsa non ha festeggiato i risultati: il titolo Porsche, attorno alle 17,25 italiane, perde il 4,97%, a 35,2 euro, dopo aver segnato un minimo di 34,2 euro. Volkswagen arretra del 2,79%, a 229,89 euro, dopo aver toccato un punto più basso a 223,51 euro.

Gli analisti motivano la flessione del titolo con il livello preoccupante dell'indebitamento, che ammonta a 9 miliardi di euro.

Alla luce dell'operazione sui titoli Volkswagen, Porsche, sottolineano gli analisti, si qualifica sempre più come un hedge fund con un business accessorio nell'automotive. Il mercato si attendeva che Porsche guadagnasse circa 3 miliardi di euro dalle speculazioni sui derivati, dopo aver incassato 850 milioni un anno prima.

Bafin, la Consob tedesca, che nell'ottobre scorso aveva avviato un'indagine sulle speculazioni su Volkswagen, peraltro, non ha trovato alcuna violazione di legge da parte di Porsche.