CORRETTO-CONTI SEM1-Telecom Italia, Ebitda atteso in lieve calo

lunedì 3 agosto 2009 16:27
 

 Corregge data cda in ultima riga testo
 
 MILANO, 3 agosto (Reuters) - Telecom Italia (TLIT.MI: Quotazione) si
appresta a chiudere il semestre con Ebitda in lieve calo, con un
margine sulla base dei dati reported di oltre il 40%.
 Secondo un sondaggio Reuters con 16 analisti, il fatturato
dei sei mesi è previsto a 13,970 miliardi di euro da 14,809
miliardi dello stesso periodo del 2008, l'Ebitda a 5,685
miliardi da 5,827 miliardi.
 L'utile netto è atteso a 945 milioni da 1,117 miliardi,
debito netto a 35,227 da 34,518 miliardi di marzo 2009.
 "Se escono numeri in linea con le previsioni sono sollevato
perchè significa che il target di Ebitda di fine anno è
raggiungibile", dice un analista. "Dimostrerebbe che il trend è
quello previsto dalla società, cioè un primo trimestre debole e
poi un miglioramento progressivo".
 Il gruppo, nel piano 2009-2011 ha previsto fatturato sui
livelli del 2008 a 30,4-30,5 miliardi ed Ebitda a circa il 38%,
considerando il perimetro a dicembre 2008 e a parità di cambi ed
escludendo l'impatto delle straordinarie.
 "C'è questo sentiment positivo dopo che i principali gruppi
esteri hanno diffuso risultati sopra le attese", dice Oriana
Cardani di Centrobanca. "Adesso vediamo Telecom Italia".
 France Telecom FTE.PA ha diffuso dati superiori alle
attese ma ha detto che il secondo semestre potrebbe vedere un
calo dell'attività e una crescente pressione a causa di
decisioni regolatorie. Il gruppo ha realizzato un Ebitda di
8,821 miliardi rispetto ad attese per 8,641 miliardi.
 Telefonica (TEF.MC: Quotazione) ha realizzato un utile di 3,62 miliardi
da 3,55 miliardi previsti e Oibda (operating income before
depreciation and amortization) di 10,94 miliardi da 10,78.
 BT (BT.L: Quotazione) ha chiuso con un calo del 3% degli utili core,
migliore delle attese, e ha detto di essere partita bene con il
taglio dei costi. L'Ebitda prima delle straordinarie si è
attestato a 1,37 miliardi da 1,27 miliardi delle previsioni.
 Il Cda sui conti è in calendario il 6 agosto.
 
 Di seguito una tabella che sintetizza le previsioni.
 
 DATI SEMESTRALI
              media   mediana max     min      n.   2008*
 Ricavi       13.970  13.956  14.095  13.934   16  14.809
 Ebitda        5.685   5.687   5.758   5.623   16   5.827
 Ebit          2.766   2.760   2.813   2.734    8   2.875
 Utile netto     945     944   1.017     865   12   1.117
 Debito netto 35.227  35.155  35.701  34.888    9  34.518**
 
 
 DATI TRIMESTRALI
               media   mediana max     min     n.   2008*
 Ricavi        7.174   7.163   7.302   7.141   16   7.530
 Ebitda        2.852   2.851   2.923   2.795   16   2.872
 Ebit          1.384   1.382   1.424   1.357    9   1.383
 Utile netto     480     478     554     402   12     632
 Debito netto 35.227  35.155  35.701  34.888    9  34.518**
 
 * Dati 2008 rivisti, ad eccezione debito netto
 ** Dato a fine marzo 2009